Colori e varietà

Il colore del birmano è determinato dalle tonalità che assumono le estremità, dette points. Da qui i nome colourpoint (punte colorate). I points sono le parti più fredde del corpo: muso, orecchie, zampe, coda e nei maschi anche i genitali. Invece nel mantello e nelle parti calde del corpo agisce il gene himalayano che inibisce il mostrarsi del colore. Il resto del corpo quindi, ha una tinta molto chiara che può variare dal color "guscio d'uovo" anche dorato, con una leggera sfumatura del colore del point al colore chiarissimo della magnolia.

 

In origine esistevano soltanto gatti Sacri di Birmania di colore Seal point. I Blue point sono apparsi dopo la seconda guerra mondiale, negli anni '50.

 

Questi due colori sono conosciuti come i colori classici del birmano.

 

A fianco a questi due colori, troviamo un altro gruppo di colori quali il chocolate e il lilac point, il red e il cream point, i tabby point e le tortie point; queste colorazioni sono state introdotte nel birmano tra il 1970 e il 1980 ed erano i cosiddetti nuovi colori.

Nel 2016 i colori Silver tabby point e Smoke point sono stati riconosciuti dalla FIFe, mentre altri colori come il Cinnamon e il Fawn non lo sono ancora.

 

Possiamo distinguere la categoria dei colori Solidi e quella dei Tabby point (tigrati), inoltre solo per le femmine troviamo quella delle Tortie point (squama di tartaruga) e delle Torbie point (= tortie tabby point, squama di tartaruga + tigrato).

 

I solidi (non tabby)

Colori di tonalità uniforme (incluso il tartufo). Nei birmani i colori solidi riconosciuti dalla FIFe sono seal, chocolate e red e i loro diluiti rispettivamente blue, lilac e cream.

I birmani di colore solido in giovane età possono presentare sulla mascherina dei disegni simili alla varietà tabby. Questi disegni sono chiamati marche fantasma o ghost-markings e tendono a scomparire con l'età. In alcune varietà, come il rosso e il crema, le marche fantasma possono rimanere presenti per tutta la vita.

 

Seal Point

Il colore varia dal marrone scuro al nero ed il contrasto con il mantello e più marcato. Il tartufo è nero. Il mantello è color guscio d’uovo che con l’avanzare dell’età tende a scurire. La mascherina con il tempo tende ad allargarsi fino alle orecchie, il che è considerato un difetto in fase di giudizio. Gli occhi sono blu scuro.

 

Blue Point

La pelliccia è più chiara rispetto al seal. I point sono grigio argenteo. Il tartufo è color grigio scuro. Anche nel blu con l’avanzare dell’età il mantello scurisce con tonalità che variano dal beige al grigio. I parti e le monte tendono ad accelerare questo processo. Gli occhi sono leggermente più chiari rispetto al seal, ma sempre di un blu intenso.

 

Chocolate Point

Il point è color cioccolato al latte, così come il tartufo. La pelliccia è molto chiara e scurisce meno che nel seal e nel blu. Gli occhi sono blu molto scuro tendente al viola.

 

Lilac Point

I point sono di un colore grigio-rosa chiaro e delicato. Il tartufo è grigio chiaro. Il contrasto dei point con i guanti è lieve ed è difficile identificare il guantaggio soprattutto in giovane età.

 

Red Point

I point sono rosso arancio e la pelliccia è molto chiara. Il tartufo è rosa. Gli occhi sono blu intenso.

 

Cream Point

Forte diluizione del red, in cui è molto difficile individuare il guantaggio. I point hanno una tonalità molto dolce, cipria, ricca di sfumature rosa delicate. Il corpo è molto chiaro, anche negli adulti. La maschera e i point si sviluppano nel tempo mantenendo un'impressione di eleganza, classe e di bellezza eterea che affascinano. Stupendo il contrasto con il blu intenso degli occhi.

 

 

 

I Tabby point

I tabby point sono riconoscibili dalla tipica striatura del loro corpo chiamata "tigratura". Tutti i colori solidi si possono trovare anche nella versione tabby. I tabby point sono molto caratteristici e identificabili mediante particolari disegni del point come la M in mezzo alla fronte, le striature sulle zampe e gli anelli sulla coda, gli occhi e il naso contornati di nero (come se fossero truccati con il kajal per delinearne appunto i contorni), il tartufo del naso che va dal rosa al rosso mattone  a seconda dei colori del mantello, sul dorso delle orecchie è visibile una macchia chiara che ricorda l’impronta di un pollice e infine il mento, la parte sotto il tartufo e l'interno delle orecchie sono bianchi.

 

Le Tortie Point

La colorazione tortie, che geneticamente può essere solo delle gatte femmine (anche se è stata appurata qualche rara eccezione), è determinata dalla mescolanza di due colori. Nello specifico dal seal, blu, choc e lilac + il gene orange, che determina il rosso ed il crema. Della varietà tortie sono riconosciute le seal tortie point (seal+rosso), blue tortie point (blu+crema), chocolate tortie point (chocolate+rosso) e lilac tortie point (lilac+crema). La particolarità delle tortie è che nessuna maschera è mai uguale all’altra, rendendo unica ogni femmina di questa varietà.

 

Le Torbie Point

Le torbie point sono femmine tortie-tabby point, e presentano ogni caratteristica tortie nella variante tabby in ogni colorazione descritta sopra.

 

 

 

Alcuni Testi tratti da © A.I.Bir. - Associazione Italiana Birmani

 

 

 
VARIETA' DI COLORI RICONOSCIUTI
Sacro di Birmania non Tabby Point  
COLORE
CODICE EMS
Seal point
SBI n
Bleu point
SBI a
Chocolat point
SBI b
Lilas point
SBI c
Rouge point
SBI d
Creme point
SBI e
Seal tortie point
SBI f
Bleu tortie point
SBI g
Chocolat tortie point
SBI h
Lilas tortie point
SBI j
Sacro di Birmania Tabby Point  
COLORE
CODICE EMS
Seal point
SBI n 21
Bleu point
SBI a 21
Chocolat point
SBI b 21
Lilas point
SBI c 21
Rouge point
SBI d 21
Creme point
SBI e 21
Seal tortie point
SBI f 21
Bleu tortie point
SBI g 21
Chocolat tortie point
SBI h 21
Lilas tortie point
SBI j 21